La sigaretta elettronica senza nicotina: conviene?

Una delle scelte che ci consente di fare il passaggio alla sigaretta elettronica è sicuramente la possibilità di poter scegliere se al suo interno inserire liquidi con nicotina oppure liquidi nicotin free, ovvero senza nicotina.

Perché senza nicotina?

Le sigarette tradizionali presentano in media circa 4.000 sostanze nocive alla salute, poter avere la scelta di eliminare la nicotina dalla sigaretta comporta anche la possibilità di togliere la sostanza che crea maggiormente dipendenza. La nicotina è difatti la principale artefice dello sviluppo della dipendenza dal fumo.

Le sostanze che si inseriscono all’interno di una sigaretta elettronica senza nicotina sono:

  • glicerolo
  • glicole propilenico
  • aromi naturali (i vari aromi leggibili, come menta, frutti di bosco ecc…)

Il liquido è il medesimo delle sigarette con nicotina, l’unica sostanziale differenza la farà soltanto l’assenza o meno della nicotina stessa che non va ad incidere sulla composizione. In commercio è possibile anche acquistare determinati prodotti affinché si possano creare sostanze aromatiche personalizzate che si adattino al gusto del consumatore.

Il cosiddetto effetto fumo viene creato dalla mescolanza di gricerolo e di glicole propilenico. Invece, per quanto riguarda il colpo alla gola, viene creato sia nella sigaretta tradizionale che nelle sigaretta elettronica dalla presenza di nicotina all’interno del liquido. Quindi con la sigaretta elettronica senza nicotina il colpo alla gola sarà molto più difficile da percepire. Qualora sia un problema, è comunque possibile ricreare un effetto simile (ma non uguale) mescolando alcuni aromi naturali forti in modo da sentirne l’effetto. Il colpo alla gola è chiamato in termine tecnico effetto hit.

Quanta nicotina assume un fumatore medio?

Generalmente, la nicotina contenuta in una sigaretta tradizionale si attesta intorno a 0,8 mg circa. Quindi, un fumatore che generalmente fuma 20 sigarette al giorno assumerà sarà di 16 mg al giorno. Una cartuccia di sigaretta elettronica con nicotina deve coprire mediamente il fabbisogno di 3 o 4 sigarette, quindi contiene almeno 7 mg di nicotina. Da questo calcolo si deduce che la nicotina assunta attraverso una sigaretta elettronica, rispetto alla sigaretta tradizionale, è comunque di gran lunga minore.

Chiaramente la differenza la fanno i consumatori, i cosiddetti fumatori, a seconda dell’abitudine di ciascuno può cambiare l’utilizzo che si fa o meno della nicotina all’interno della sigaretta elettronica.

Quindi, riassumendo, non esistono sigarette elettroniche con o senza nicotina, esistono soltanto liquidi che contengono o meno nicotina. Quindi è possibile scegliere come riempire il “tanker” della sigaretta elettronica e far sì che non contenga nicotina, in modo da non immettere nel corpo sostanze che provochino dipendenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *