Sigaretta elettronica usa e getta: recensione

Le nuove sigarette elettroniche usa e getta sono pratiche e funzionali, hanno un costo abbastanza basso di circa otto euro e assicurano all’incirca cinquecento svapate, sicuramente molte di più in confronto al tipico pacchetto da venti sigarette. La maggior parte delle sigarette in commercio è esteticamente molto gradevole, assomiglia in tutto e per tutto alla sigaretta classica, possiede nella parte iniziale un simpatico led blu, una sorte di segnale che si illumina quando si aspira, proprio come una vera e propria sigaretta.

Perchè scegliere la sigaretta elettronica usa e getta

È semplice da utilizzare: si deve solo togliere il tappo in plastica e si inala il liquido aromatizzato. Si presenta come una tradizionale sigaretta ma ovviamente è più lunga e pesante. Non ha alcun tipo di fessura per eventuali spine e spinotti che servirebbero per ricaricarla, non ha batterie che si scaricano evitando in questo modo la scocciatura di cambiarle in continuazione, ne pulsanti poiché non ha bisogno di essere accesa. Ci sono vari gusti per soddisfare tutti i palati: aromi alla frutta, al gusto di tabacco, con profumazioni particolari ed è possibile anche avere alcune sigarette elettroniche che contengono nicotina.

La sigaretta elettronica si fuma in modo diverso rispetto alla sigaretta classica, è preferibile fare tiri lenti e intensi per poterla assaporare con maggior piacere poiché è come aspirare aria speziata mentre aspirandola con forza si ottiene il risultato contrario, avendo una sensazione molto sgradevole da inspirare. Sono comode soprattutto nelle tante occasioni in cui si ha una voglia matta di fumare ma non vogliamo lasciare l’appassionante conversazione che si sta consumando a tavola per isolarci in un angolino e avere come unica compagnia una scia di fumo che si dissolve nell’aria e lentamente consuma il tabacco tra le mani ad ogni boccata, quando si è in un luogo pubblico al chiuso con anziani e bambini ma si sente il bisogno urgente di un tiro di sigaretta, oppure quando si sta rilassati sul divano e si è troppo pigri per recarsi sul balcone a fumare.

I vantaggi della sigaretta elettronica usa e getta

La sigaretta elettronica è un ottimo surrogato di quella tradizionale almeno per quanto concerne la gestualità e il rito psicologico. Ciò che attira è il poter immediatamente fumare, con facilità, senza il fastidio di doversi assicurare di avere sempre a portata di mano un accendino che immancabilmente all’occorrenza manca sempre. Se ne possono comprare decine ma inspiegabilmente scompaiono dalla nostra tasca, l’accendino è la grana di ogni vero fumatore che si rispetti.

Inoltre le sigarette elettroniche con il loro buon odore di frutti, menta, vaniglia cioccolato, liquirizia e di tante altre cose buone liberano il fumatore dal cattivo odore di tabacco che lo investe dopo ogni sigaretta e di cui si impregna non solo il corpo costringendo alcune persone in gran parte donne ad avere sempre con sé salviette imbevute profumate ma anche i vestiti e tutto ciò che li circonda. Ci sono molti buoni motivi per avere una sigaretta elettronica ma sicuramente il migliore è la possibilità che ci offre di poter definitivamente abbandonare la cara dipendenza da una manciata di foglioline rinchiuse in un involucro di carta che per un secondo o poco meno tolgono il respiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *